Salta al contenuto principale

Ambasciatori del clima

Persone celebri sostengono noi di myblueplanet perché sono convinti di ciò che facciamo. Ci sostengono proponendo delle idee, sostenendoci di persona a diversi eventi oppure investendo qualche ora del loro tempo. Siamo estremamente grati per il loro impegno perché in questo modo in Svizzera sempre più persone sapranno cosa facciamo e si convincono che anche il loro prezioso aiuto contribuisce alla protezione del clima.

 

Shayade Hug myblueplanet BotschafterinShayade Hug, Miss Earth Svizzera 2014: «Grazie a un’educazione in linea con l’aspetto ecologico, bambini e adolescenti ritrovano importanti punti di contatto con la natura. Diventando per i giovani un esempio da seguire, tramandandogli tutto ciò che sappiamo e includendoli in questioni sociali, possiamo far sì che prestino maggiore attenzione alla biodiversità e a un ambiente più pulito.»

 



 

Beatrice Tschanz, esperta in comunicazione: «Proteggere il clima significa fare centinaia di piccoli passi. Tutti noi dobbiamo prenderci cura dell’ambiente adeguando di conseguenza il nostro comportamento e il nostro modo di pensare. Prima impariamo a rinunciare a certe cose e meno velocemente verrà distrutto ciò che a noi sta tanto a cuore.»

 

 

 

Moritz Leuenberger, ex consigliere federale: «myblueplanet è un progetto che unisce persone che vogliono davvero cambiare qualcosa nel mondo. Si prendono le proprie responsabilità e mostrano in modo chiaro come ognuno di noi può proteggere il clima senza dover fare delle rinunce. Questo è un barlume di speranza per il quale vale la pena adoperarsi. Un barlume di speranza che anche i politici si impegnino per il clima. Un barlume di speranza per il nostro pianeta.»

 

 

 

Franziska von Grünigen, conduttrice radiofonica: «Uso la bici per andare in città e il treno per andare al lavoro. Rinunciare a un’auto mi fa tirare un respiro di sollievo.»

 

 

 

 

Thomas Stocker, climatologo: «Non è ancora troppo tardi per scegliere in quale direzione andare. Siamo in grado di raggiungere la meta dei 2 °C, ovvero a non far alzare la temperatura di oltre 2 °C (calcolato in base alle circostanze preindustriali). Ciò è però solo possibile se, a lungo termine, le emissioni dei gas serra vengono ridotte notevolmente. Per questo motivo le azioni di myblueplanet, svolte a livello locale, sono veramente importanti!»